Autodeterminazione: alla base di uno Stato sovrano

Ai primi giorni del mese di agosto 1291 sul praticello del Rütli i Cantoni di Uri, Svitto e Unterwaldo diedero vita a qualcosa di allora inimmaginabile, un concetto di fratellanza, convivenza e aiuto reciproco che ancora oggi, dopo ben 727 anni, è alla base della nostra società: la Confederazione Elvetica. Confederazione che però nel corso … More Autodeterminazione: alla base di uno Stato sovrano

Quale futuro?

Mercoledì 21 febbraio dopo quasi un anno e mezzo di discussioni, interpellanze e molti dubbi il Gran Consiglio era chiamato a prendere posizione in merito all’iniziativa cantonale Prima i Nostri. E come ben sappiamo il concetto di preferenza indigena è stato rifiutato di misura dalla maggioranza del legislativo. PS, PLR parte dei verdi e quasi … More Quale futuro?

Funiciello, la Svizzera ha ben altri problemi!

Con la dichiarazione del Presidente degli Stati Uniti d’America, di partecipare alla 47° edizione del WEF di Davos in Svizzera in molti si son mobilitati per l’arrivo di Donald J. Trump nel nostro Paese. Oltre a due Consiglieri Federali, Schneider-Amman e Berset, che han dichiarato di voler incontrare Trump per discutere di economia e politica, … More Funiciello, la Svizzera ha ben altri problemi!

Il vero esercito, non quello del SISA

L’esercito in Svizzera è un’istituzione da secoli ormai. Unificatosi nel lontano 1848 dopo la Guerra del Sonderbund dove vide schierati i vari eserciti cantonali che allora proteggevano i vari Cantoni della Confederazione. Oggi giorno l’esercito di milizia è una colonna portante della nostra società. Diverse volte da alcuni ambienti di sinistra scettici a tale sistema … More Il vero esercito, non quello del SISA

NO all’Islam come religione di Stato

Con la frase “L’islam diventi religione ufficiale” l’argoviese Irène Kälin inaugura così il suo ingresso sotto la cupola di Palazzo Federale. Durante la prossima sessione delle Camere federali subentrerà a Jonas Fricker dei Verdi, ritiratosi dal Parlamento in seguito alle dichiarazioni da lui rilasciate in cui ha paragonato il trasporto in massa di maiali alla … More NO all’Islam come religione di Stato

Viktor Orbán: una vittoria su tutti i fronti!

Ieri, domenica 2 ottobre, il popolo magiaro era chiamato alle urne per una questione che negli ultimi anni ci tocca da vicino: l’immigrazione di massa. L’Ungheria era chiamata ad esprimersi tramite referendum contro le quote di ripartizione dei migranti imposte da Bruxelles. Imposizioni che come ben sappiamo da tempo ormai non piacciono molto ai quesi … More Viktor Orbán: una vittoria su tutti i fronti!

Congedi paternità, un valore aggiunto alla famiglia

Nei Paesi scandinavi, la questione dei congedi paternità è ormai una realtà consolidata da decenni. Più della metà dei padri di famiglia negli ultimi vent’anni ne ha approfittato. In Svezia i genitori hanno insieme un totale di 480 giorni di congedo, con un minimo di 60 per entrambi; il resto se lo spartiscono tra di … More Congedi paternità, un valore aggiunto alla famiglia

Addio cara e amata sovranità nazionale

Alla fine del XIII secolo i rappresentanti di Uri, Svitto e Untervaldo giurano reciproca fedeltà tramite il Patto federale del Rütli, nell’estate del 1291. Ebbene, sette secoli dopo, quella sovranità e indipendenza, che li portò a difendere le proprie terre, le proprie case e le proprie libertà, sembra essere stata dimenticata in qualche cassetto di … More Addio cara e amata sovranità nazionale

Mezzi pubblici più presenti nei quartieri

Ogni anno, nel solo Comune di Lugano, le persone che usufruiscono del servizio pubblico cittadino non sono poche. Nel 2014 con la TPL han viaggiato ben più di 13 milioni di utenti. Figuriamoci se a questa cifra si aggiunge quella dell’Autopostale e delle ARL. Gran parte dell’offerta nel centro cittadino copre l’intera giornata, con orari … More Mezzi pubblici più presenti nei quartieri